NUOVA CANNABIS TRIPLOIDE

Febbraio 8, 2022 0 di Hortum Deus

NUOVA CANNABIS TRIPLOIDE

Perché una nuova cannabis triploide senza semi potrebbe cambiare le regole del gioco

In California la sete di breeding è insaziabile. Vediamo insieme cosa si dice Oltreoceano: secondo te è OGM o progresso? Commenta l’articolo.

Dark Heart Industries.Una delle principali banche di semi di cannabis della California , ha introdotto la prima cannabis triploide senza sensimilla al mondo per hobbisti. La tecnologia PistilGuard di Dark Heart produce semi e cloni di cannabis triploidi che essenzialmente non possono produrre semi, anche se esposti direttamente al polline. Questa innovazione tecnologica significa che la cannabis triploide può essere coltivata sulla stessa scala del mais, del grano o della canapa industriale.

“Le nostre genetiche di cannabis che utilizzano la tecnologia triploide PistilGuard sono una novità nel settore”, afferma Dan Grace, fondatore e CEO di Dark Heart Industries e Dark Heart Nursery.

“La capacità di coltivare cannabis ricca di THC da semi sterili, triploidi e cloni che sono garantiti per produrre piante praticamente senza semi è un’enorme vittoria per i coltivatori che supportiamo. – prosegue Grace – La cannabis a prova di polline e i vantaggi che offre aiuteranno a spostare la produzione di cannabis dalla coltivazione artigianale all’agricoltura su larga scala”.

“Lo sviluppo di varietà triploidi senza semi è stato un enorme passo avanti in molte colture commerciali tra cui anguria, banana e mele”, afferma Ken Owens, Ph.D., allevatore di ortaggi ed ex presidente di Magnum Seeds.

“L’introduzione di questa caratteristica nella cannabis è una vera svolta che consentirà rese più elevate, costi ridotti e migliori qualità aromatiche e chimiche del raccolto. – afferma Owens – Tutto ciò porta ad una maggiore redditività e controllo del raccolto. Ora che gli scienziati di Dark Heart hanno sviluppato la tecnologia base, saranno in grado di introdurre nuovi ceppi e cultivar senza semi a base triploide attraverso l’allevamento tradizionale che dovrebbe portare la produzione di cannabis a un livello completamente nuovo molto presto”.

Traduzione da Green House Grower 3.02.22